Ultima modifica: 8 Ottobre 2019
Istituto Comprensivo 1 Alghero > Docenti > SETTIMANA NAZIONALE DELLA DISLESSIA DAL 7 AL 13 OTTOBRE – Programma degli eventi

SETTIMANA NAZIONALE DELLA DISLESSIA DAL 7 AL 13 OTTOBRE – Programma degli eventi

In occasione della quarta edizione della Settimana Nazionale della Dislessia (07-13 ottobre 2019), la sezione AID di Sassari organizza una serie di eventi formativi, gratuiti e aperti a tutti. In particolare, alcuni eventi, tra cui il Convegno nazionale che si terrà in collaborazione con l’Università degli Studi di Sassari il giorno 10 ottobre 2019, sono rivolti ai docenti che vogliano formarsi e informarsi sui disturbi specifici di apprendimento. A tale proposito, mi piace ricordare che AID è ente accreditato dal MIUR per  la formazione sui DSA e che ai nostri eventi viene rilasciato valido attestato di partecipazione.  Vista l’importanza e la rilevanza delle tematiche trattate, invitiamo i docenti, in rappresentanza delle diverse scuole in indirizzo, a partecipare. 

Qui di seguito potete visionare il programma degli eventi e  potrete scaricare la locandina in allegato.

Programma degli eventi

Martedì, 08 ottobre 2019

ad Ossi, presso l’Istituto Comprensivo “Antonio Gramsci”, Scuola secondaria di primo grado, Via Europa,dalle ore 11:00-13:00, Alessandro Lamantea, maestro di pianoforte presso il Conservatorio di musica “Luigi Canepa” di Sassari e formatore AID, terrà il Laboratorio di sensibilizzazione sul tema dell’inclusione e sulle strategie di facilitazione della lettura musicale. L’evento è riservato a gruppi di alunni della scuola secondaria di primo grado ad indirizzo musicale di Ossi, selezionati dagli insegnanti,  e verterà su strategie di facilitazione della lettura musicale, attraverso la presentazione di video su esempi pratici per lo studio domestico e la peer education.

Mercoledì, 09 ottobre 2019

sempre ad Ossi,  presso l’Istituto Comprensivo “Antonio Gramsci”, Scuola secondaria di primo grado, Via Europa,dalle 15:30 alle 19:30, avrà luogo l’incontro formativo Dalle Indicazioni Nazionali alla realizzazione di un curricolo basato su proposte didattiche inclusive, una unità formativa rivolta ai docenti di matematica e tecnologia, nell’ambito del piano nazionale di formazione della Rete 5 Ambito 001, con l’obbiettivo di rileggere le Indicazioni Nazionali nell’ottica della costruzione di un curricolo inclusivo ed esaminare proposte di didattica laboratoriale della matematica, prendendo consapevolezza delle potenzialità  di attività di tipo laboratoriale. L’incontro formativo verrà condotto da Brunetto Piochi. Già professore associato di Matematica, Brunetto Piochi ha insegnato, fra l’altro, Didattica della Matematica presso l’Università di Firenze e ha pubblicato svariati articoli e libri sull’argomento. Ha fatto parte del Comitato Scientifico di vari Progetti e Piani Nazionali di aggiornamento.

Da molti anni coordina gruppi di insegnanti e tiene corsi di formazione per docenti dalla Scuola dell’Infanzia alla Secondaria di II grado, insistendo sull’importanza della didattica laboratoriale per la costruzione di un curriculum finalizzato all’acquisizione di competenze reali in un’ottica di inclusione. Insieme agli insegnanti con cui collabora, è autore di molte proposte concrete di attività sperimentate con successo nei diversi livelli scolastici. L’accesso al corso è riservato ai docenti di matematica e tecnologia ed è a numero limitato per un massimo di 35 posti, per cui sarà necessario iscriversi attraverso un link predisposto dalla Istituzione scolastica e sarà possibile iscriversi entro il giorno 8 ottobre 2019. Verrà rilasciato attestato di partecipazione.

Mercoledì, 09 ottobre 2019

ad Alghero, presso l’Associazione Culturale Musicale “Augusto Mordenti”, in Via De Gasperi, n°44, dalle ore 18:00 alle ore 20:00, si svolgerà l’incontro formativo La musica come potente strumento di inclusione e valorizzazione delle diversità, a cura di Alessandro Lamantea, maestro di pianoforte presso il Conservatorio di musica “Luigi Canepa” di Sassari e formatore AID, che parlerà di strategie su come aiutare e valorizzare alunni con DSA durante le lezioni di musica teoriche e pratiche. introdurrà i lavori Maria Mordenti, Presidente Associazione Culturale Musicale “Augusto Mordenti”,  con i saluti di Marina Scala, formatrice scuola AID.

L’ingresso è libero e gratuito. Verrà rilasciato l’attestato di partecipazione. 

Giovedì, 10 ottobre 2019

a Sassari, presso l’Università degli Studi di Sassari, dipartimento di Giurisprudenza, Aula Segni.

Viale Mancini 5, dalle ore 9:00 alle ore 18.00,

si terrà quello che è ormai diventato il nostro evento tradizionale, il convegno

“Diversi e uguali: promuoviamo l’equità”

Con questo importante evento, vogliamo continuare l’opera di sensibilizzazione sui DSA, fornendo strumenti e stimolando riflessioni sempre più puntuali e approfondite sul tema dell’inclusione degli studenti con DSA in ambito scolastico, universitario e lavorativo.

Saranno presenti relatori di chiara fama che sapranno fornire ai partecipanti spunti interessanti di riflessione. Dopo la registrazione dei partecipanti e i saluti istituzionali, aprirà il convegno Luciana Ventriglia con un intervento dal titolo “Partire con il piede giusto. Didattica evidence based per l’apprendimento strumentale della lingua scritta. Formatrice AID, docente specializzata in pedagogia clinica, con perfezionamento sul lavoro clinico nei disturbi dell’apprendimento. Conduce corsi di formazione per docenti di scuola dell’infanzia e primaria sull’apprendimento strumentale della scrittura e lettura. È autrice di articoli e testi sulla didattica inclusiva ed efficace. È componente del Comitato scientifico AID per il Progetto Dislessia Amica, di cui ha curato la realizzazione dei contenuti della piattaforma di formazione. Ha coordinato il gruppo di lavoro delle Indicazioni operative sulle «Competenze osservative e progettazione efficace del PDP».

A seguire Guido Dell’Acqua ci parlerà di “Valutazione con alunni con DSA, un percorso obbligato tra normative e buone pratiche”. Dottore di ricerca in matematica applicata, professore di matematica nella scuola secondaria di secondo grado, docente di codici del linguaggio logico e matematico presso l’università LUMSA di Roma, attualmente utilizzato presso l’ufficio IV della “Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione e la Partecipazione” del MIUR.

Si occupa di alunni in condizione di disabilità e di alunni con DSA, svolgendo opera di mediazione tra famiglie e istituzioni scolastiche e con attività di formazione sui bisogni educativi speciali.

Giuseppe Zanzurino, neuropsicologo, dottore di ricerca specializzato in particolare nei disturbi specifici dell’apprendimento, ci parlerà di  “Parent Coaching per bambini con DSA”. 

Chiuderà la sessione del mattino Antonella Gagliano con una relazione dal titolo “E quando i ragazzi con i disturbi dell’apprendimento crescono?” Antonella Gagliano, è medico, specialista in Neuropsichiatria Infantile e dottore di Ricerca in “Neuropsicopatologia dei processi di apprendimento in età evolutiva”.  È stata responsabile del Centro di Riferimento Regionale siciliano sui DSA per l’età evolutiva e l’età adulta. Ha diretto l’Unità Operativa Complessa di Neuropsichiatria Infantile dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico “G. Martino” di Messina ed è stata coordinatore del Corso di Laurea in Terapia della Neuro e Psicomotricità dell’età evolutiva presso l’Università di Messina. Dal Novembre 2018 è Professore Associato di Neuropsichiatria Infantile presso l’Università di Cagliari ed esercita la sua attività clinica presso la divisione pediatrica “A. Cao” dell’ospedale “G.Brotzu” di Cagliari.

la prima parte della sessione pomeridiana sarà dedicata alla didattica della matematica, con gli interventi di   Bruno Piochi che parlerà di “didattica laboratoriale come via maestra per una didattica della matematica davvero inclusiva” e di   Giuseppe Pellegrino, psicologo,  che tratterà di “Strumenti compensativi per favorire una didattica inclusiva”.

 A seguire interverrà Filippo Dettori, professore ordinario di Didattica e Pedagogia speciale presso l’Università degli Studi di Sassari e delegato del rettore per la disabilità e i DSA,  con la relazione  “Gli studenti con DSA nei percorsi universitari”. Le testimonianze del gruppo giovani AID Sassari chiuderanno il convegno. L’evento è gratuito, aperto a docenti, tecnici, studenti e genitori. Verrà rilasciato attestato di partecipazione.  I docenti potranno richiedere giornata di permesso per formazione, secondo l’art. 64/CCNL 2007.

Venerdì, 11 ottobre 2019

sempre ad Ossi,  presso l’Istituto Comprensivo “Antonio Gramsci”, Scuola secondaria di primo grado, Via Europa,dalle 15:30 alle 19:30, avrà luogo l’incontro formativo tenuto da Giuseppe Pellegrino, di Anastasis, come  unità formativa rivolta ai docenti di matematica e tecnologia, nell’ambito del piano nazionale di formazione della Rete 5 Ambito 001, L’obiettivo è quello di mettere i docenti in condizione di utilizzare strumenti informatici che possano favorire una didattica inclusiva e modalità di apprendimento cooperativo come gli strumenti informatici SuperMappeX e MateMitica. La formazione si compone di una parte frontale / laboratoriale della durata di 4 ore, durante la quale verranno proposti i contenuti sopracitati. Questa parte si svolge in laboratorio informatico. A questa seguirà una fase di studio individuale a produzione di elaborati, della durata di 4 ore.  Gli elaborati saranno visionati dai docenti e in merito a questi verrà restituito un feedback con suggerimenti e punti di forza.L’accesso al corso è riservato ai docenti di matematica e tecnologia ed è a numero limitato per un massimo di 35 posti, per cui sarà necessario iscriversi attraverso un link predisposto dalla Istituzione scolastica e sarà possibile iscriversi entro il giorno 8 ottobre 2019. Verrà rilasciato attestato di partecipazione.